Emiliano e la bolletta dell’AQP

Nei giorni in cui si diffonde la notizia che i pugliesi riceveranno la bolletta dell’AQP con un sostanziale aumento retroattivo della tariffa (da gennaio 2018), Michele Emiliano
– Presidente della Regione Puglia, socio unico di Acquedotto Pugliese SpA,
– “ideologo” di una mezza dozzina di liste “civiche” di centro destra,
– “maestro concertatore” della coalizione Smart che amministra Molfetta,
– presenzialista alle manifestazioni della destra italica (vedi foto),
sottoscrive un appello di deputati europei che chiedono a Jeremy Corbyn di guidare la ricostruzione dell’Europa in senso socialista facendo naufragare la Brexit e perchè “gli interessi del Capitale e delle multinazionali hanno avuto la precedenza su quelli dei cittadini” e “nonostante la libertà e la speranza che l’UE ha aperto, le morti nel Mediterraneo sono la prova dell’emergere di terrificanti vecchi e nuovi pregiudizi e paure” (pubblicata sul Guardian).

E’ meraviglioso? O ridiamo per non piangere? Capiamo che Emiliano deve dimostrare ai 5 stelle di non essere né di destra né di sinistra come loro in vista delle prossime elezioni regionali nel 2020, ma non c’è un limite alla decenza in politica?

Emiliano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: