Respinto il ricorso al TAR sull’anatra zoppa a Molfetta

tarNella seduta del 16 gennaio 2014 è stato respinto il ricorso presentato al TAR Puglia da Nicola detto Ninni’ Camporeale, Giulio La Grasta, Vincenzo Spadavecchia, Sergio De Candia, Michele Palmiotti contro la nomina dei consiglieri comunali di Molfetta dopo il secondo turno delle elezioni comunali.

Il ricorso è infondato.
Al riguardo il Collegio ritiene di aderire all’orientamento giurisprudenziale (C.d.S., Sez. V, n. 1360/2013; Id., n. 3021/2010; T.A.R. Piemonte, n. 2316/08) secondo il quale l’espressione “voti validi”, utilizzata nel comma 10 dell’art. 73 D.Lgs. n. 267/2000 deve essere interpretato nel senso di comprendere i voti validi complessivi conseguiti al primo turno dai candidati alla carica di sindaco, fra i quali vanno computati non solo i voti di lista assegnati al candidato sindaco collegato alla lista, ma anche i voti espressi singolarmente a favore dei soli candidati sindaci.

La sentenza completa è su giustizia-amministrativa.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: